Un Bravo Ragazzo

Marcello Mastroianni in “La Dolce Vita” (Federico Fellini, 1960)

 

Sono scappato dal mio vecchio lavoro, ho lasciato i vecchi giri, sono diventato un bravo ragazzo. Ma tutto, a parte mia moglie, a parte quello che ci diciamo io e lei quando siamo a letto assieme, a parte le giornate buone che ci prendiamo camminando per strada e pensando che non abbiamo bisogno di nient’altro, tutto mi è scivolato addosso senza lasciare tracce. Fino a oggi. Mi è bastato essere sfiorato dall’odore del sangue per ritrovarmi dentro, come un tossico del cazzo. E come un tossico mi sono dimenticato di quanto sia pericoloso spingersi oltre la linea, trasformare il lavoro in qualcosa di personale, che ti fa rischiare e stare male. Che ti fa perdere.

La bellezza è un malinteso — Sandrone Dazieri

 

 

#bravo ragazzo#linea#odore del sangue#perdere#tossico

Leave a Reply

Your email address will not be published / Required fields are marked *